3Novembre2022

Bando di sostegno alle imprese di intrattenimento da ballo

EROGATORE DEL CONTRIBUTO: Regione Lombardia.

BENEFICIARI:

Imprese di intrattenimento di ballo che risultino attive, con codice ATECO 93.29.10 come attività prevalente o secondaria e con una capienza minima di 200 persone.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

Dal 3 novembre alle ore 16.00 del 25 novembre 2022.

INVESTIMENTI FINANZIABILI:

Spese di natura corrente:

  • spese per la manutenzione e la gestione di dispositivi di illuminazione notturna esterna;
  • spese per la manutenzione e la gestione di sistemi di videosorveglianza, dispositivi antincendio e altre attrezzature per la sicurezza sia all’interno del locale che nelle aree esterne e di parcheggio, nonché spese per l’espletamento di pratiche in materia di antincendio e sicurezza;
  • spese finalizzate all’utilizzo di servizi taxi per gli avventori del locale;
  • spese per l’organizzazione di servizi di navetta a disposizione dei clienti, tramite mezzi propri o convenzionati;
  • spese di promozione di attività formative, anche in collaborazione col sistema scolastico, per diffondere la cultura del divertimento sano insieme a quella dell’educazione e comunicazione musicale, nonché per promuovere la prevenzione sull’uso di stupefacenti e l’abuso di alcol;
  • spese per corsi di formazione e aggiornamento in materia di sicurezza per tutto il personale;
  • costi per il personale addetto alla sicurezza del locale e per il personale addetto alla guida di servizi di navetta a disposizione dei clienti (massimo 50% delle altre spese correnti sopra elencate).

Spese in conto capitale:

  • spese per l’acquisto e l’installazione e la manutenzione straordinaria di sistemi di videosorveglianza, dispositivi antincendio e altre attrezzature per la sicurezza sia all’interno del locale che nelle aree esterne e di parcheggio;
  • spese per l’acquisto e l’installazione e la manutenzione straordinaria di dispositivi di illuminazione notturna esterna;
  • spese per la realizzazione di collegamenti telefonici, telematici e informatici strettamente finalizzati al collegamento degli impianti di sicurezza con centrali di vigilanza pubblica o privata;
  • spese per l’acquisto e l’installazione e la manutenzione straordinaria di attrezzature ed impianti per il risparmio energetico ed il monitoraggio dei consumi energetici, anche in sostituzione di quelli esistenti;
  • spese per l’acquisto e l’installazione di sistemi di isolamento acustico;
  • spese per l’acquisto o il rinnovo di arredi conformi alla normativa antincendio o finalizzati a conseguire l’efficientamento energetico e ridurre l’inquinamento acustico;
  • spese per l’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • spese per la realizzazione di opere e lavori edili finalizzate alla realizzazione degli interventi di cui sopra;
  • spese tecniche di consulenza correlate alla realizzazione degli interventi di cui sopra (progettazione, direzione lavori, relazioni tecniche specialistiche, contributi obbligatori dei professionisti, ecc.).

Sono ammissibili le spese sostenute dal 19 aprile 2022.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO:

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, con un contributo massimo di 30.000€ (massimo 15.000€ di parte corrente) ed un investimento minimo di 20.000€.

REGOLAMENTO

Confcommercio Brescia2023-02-09
  1. Home
  2. News
  3. Bando di sostegno alle imprese di intrattenimento da ballo