13Gennaio2022

Federalberghi Brescia, si prospettano mesi ancora difficili per il turismo

"Nella nostra città, dove il turismo d'affari la fa da padrone, il venir meno di convegni e riunioni ha determinato un calo drastico delle prenotazioni", ha detto il vicepresidente di Federalberghi Brescia Alessandro Fantini.

"Perché la nostra attività sia redditizia - ha aggiunto Fantini - dovremmo avere almeno un 60% di occupazione camere, mentre ora è tanto se arriviamo al 40%".

Infine, il vicepresidente di Federalberghi Brescia fa il punto sugli aiuti per il 2022: "Dall'1 gennaio 2022 tutto si è azzerato. Temo che per il turismo si prospettino ancora dei mesi difficili. La cassa integrazione è fondamentale per salvaguardare un settore che, solo nel bresciano, conta 8.000 addetti diretti".

 

IL GIORNO

Confcommercio Brescia2022-01-27
  1. Home
  2. News
  3. Federalberghi Brescia, si prospettano mesi ancora difficili per il turismo