13Gennaio2022

Sangalli: "Dal Governo subito sostegno per i settori più colpiti"

Il presidente di Confcommercio - Imprese per l'Italia, Carlo Sangalli, commentando i numeri del consuntivo consumi 2021, ha sottolineato che “la nuova ondata pandemica, insieme a inflazione e caro energia, sta raffreddando consumi e ripresa economica. Una ripresa che per migliaia di imprese, come quelle del turismo, non è mai arrivata pienamente". "In un contesto ancora così grave e allarmante - ha detto Sangalli - chiediamo al Governo di procedere subito con i sostegni ai settori più colpiti, a cominciare dal rinnovo della cassa Covid e delle moratorie fiscali e creditizie.

Inoltre, in una nota si sottolinea che: “Il presidente Draghi ha fatto riferimento agli stanziamenti della legge di bilancio per il 2022 per la prima risposta ai fabbisogni dei settori produttivi colpiti - a partire dalla filiera del turismo - dall’impatto della nuova fase della pandemia. Non ha, tuttavia, escluso la necessità del reperimento di ulteriori risorse”. Così Confcommercio, per la quale “è fin d’ora chiaro che vanno messi urgentemente in campo nuovi ristori e nuove moratorie creditizie e fiscali oltre che un nuovo ciclo di Cassa Covid. Servono, dunque, risorse aggiuntive rispetto ai fondi individuati in legge di bilancio. Servono con urgenza e vanno reperite anche ricorrendo ad un nuovo scostamento di bilancio”.

Confcommercio Brescia2022-01-27
  1. Home
  2. News
  3. Sangalli: "Dal Governo subito sostegno per i settori più colpiti"