3Settembre2021

Sangalli: "Sostegni al terziario o la crescita non sarà solida"

"Occorre investire maggiormente sul terziario, il settore più colpito dalla pandemia, e che contribuisce alla formazione del Pil e dell'occupazione del nostro Paese per circa il 40% del totale. Con un terziario in forte difficoltà non ci potranno mai essere una solida crescita economica né tantomeno benessere diffuso e coesione sociale": lo rileva Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio - Imprese per l'Italia, intervistato da "Economy".

"La Lombardia ha subito l'urto più forte della pandemia in termini umani ed economici, ma ha saputo riprendersi bene... anche se il settore certamente più provato, come abbiamo detto, è quello del terziario che in un anno e mezzo di crisi pandemica ha lasciato sul terreno oltre 60 miliardi di euro". 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'INTERVISTA COMPLETA

Confcommercio Brescia2021-09-27
  1. Home
  2. News
  3. Sangalli: "Sostegni al terziario o la crescita non sarà solida"