18Luglio2023

Confcommercio, le spese obbligate sono un macigno sui consumi

Dopo il livello record toccato l’anno scorso (42,7%), anche nel 2023 resta molto alta la quota di spese obbligate sul totale dei consumi delle famiglie italiane (41,5%). Si tratta di una percentuale di cinque punti più elevata rispetto al 1995 e lontana dalla quota 40% superata per la prima volta nel 2007.

In termini assoluti, nell’anno in corso su un totale di oltre 21mila euro pro capite di consumi, per le spese obbligate se ne vanno 8.755 euro, ovvero 100 euro in più circa rispetto al 2019. Sono i dati che emergono da un’analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio sulle spese obbligate delle famiglie italiane tra il 1995 e il 2023.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA RICERCA COMPLETA

Confcommercio Brescia2024-07-14
  1. Home
  2. News
  3. Confcommercio, le spese obbligate sono un macigno sui consumi