6Settembre2023

Sportello Coaching, "Saper ascoltare"

Il business coaching può aiutarti a migliorare le competenze nell'ascolto dei tuoi collaboratori, per migliorare il clima in azienda e permettere alle idee di emergere. Confcommercio Brescia ha attivato, su appuntamento, lo "Sportello Coaching" gratuito per gli associati.

Vuoi approfondire questa ed altre tematiche legate al coaching? Contattaci e fissa un appuntamento gratuito con il nostro "Sportello Coaching" (tel. 030.292181, email: info@confcommerciobrescia.it).

 

SAPER ASCOLTARE

Uno stile di leadership fondato sul comando e sul controllo implica l’esplicitare le proprie aspettative lasciando poco spazio all’ascolto. Comanda il dire sul chiedere e ascoltare.

E quando c’è ascolto, questo è per capire o per rispondere?

Spesso, anche inconsciamente, interrompiamo l’interlocutore nella convinzione, non sempre fondata, di conoscere ciò che sta per dire. Ci distraiamo con facilità, pensiamo ad altro e talvolta perdiamo la pazienza. Insomma sentiamo ma non ascoltiamo.

L’assenza di ascolto attivo crea disagio nell’interlocutore, se non frustrazione.

Quali rischi incombono?

Le persone saranno più riluttanti alla comunicazione e tratterranno informazioni anche potenzialmente importanti a livello decisionale.

Quindi ti verrà a mancare il quadro completo, perché le persone non vogliono dirti le cose che non vuoi ascoltare.

Questo genera un gap tra le tue percezioni e la realtà di ciò che accade all’interno dell’organizzazione ed è destinato ad allargarsi, sino a quando non si avvia un cambiamento.

Un passaggio basilare è creare una cultura o un ambiente in cui le persone sono libere di esprimersi perché si sentono ascoltate.

Alzare il livello della qualità dell’ascolto, vuol dire principalmente non pensare a otto cose insieme durante una conversazione e non interrompere le persone per dire loro cosa devono fare.

Quando porti avanti i tuoi interessi mentre ascolti qualcuno, in realtà stai già formulando la tua risposta anziché processare le sue parole.

Le competenze di ascolto sono altrettanto importanti per fare in modo che buone idee possano emergere dappertutto nell’organizzazione, evitando che siano le posizioni occupate dalle persone a determinare l’influenza delle loro idee. Molte organizzazioni perdono efficacia confondendo il ruolo gerarchico delle persone con il rispetto che meritano, la gerarchia non dovrebbe avere nulla a che fare con il rispetto che si accorda a un individuo.

Una forma di ascolto altrettanto efficace è l’attenzione che si pone al linguaggio del corpo e, perché no, alla creazione di un ambiente fisico che favorisca una conversazione più informale e sincera. Infondere sicurezza agli interlocutori implica il trattarli come partner, non come subordinati.

I partner possono parlare assieme di argomenti delicati e sviluppare una risposta collaborativa ottimale.

Una sfida ed al contempo un’opportunità, è creare un ecosistema di ascolto senza distrazioni o giudizi, all’unico fine della comprensione.

È un cambiamento di stile relazionale che necessita di sperimentazione ed allenamento, e può essere facilitato se affiancati da un coach.

 

FR

Confcommercio Brescia2023-10-01
  1. Home
  2. News
  3. Sportello Coaching, "Saper ascoltare"